Matematica e scienza

Perché studiare la matematica? “Perché la posta in gioco in questo tipo di ricerca ha un’importanza filosofica e politica fondamentale. Infatti, l’origine antica di questa scienza si unisce al prestigio della sua esattezza e della sua astrazione, alla sua onnipresenza all’interno delle altre scienze, al suo uso come strumento di selezione sociale, per farne la scienza più difficile da capire come scienza dal punto di vista filosofico, la più misteriosa per quanto riguarda il progresso delle sue ricerche e la terra di elezione dell’idealismo filosofico, essenzialista o no”.
[ Tratto da “La storia e le scienze” di Pierre Raymond, Editori Riuniti ]

 

Il dottor Summerlee a proposito della scienza: Caro signore, nella scienza il principio del rasoio di Occam rimane fondamentale.
Si deve sempre accettare l’ipotesi più semplice, quella che richiede il minore numero di assunti per descrivere i fatti noti. Senza questo principio guida potremmo riempirci il cervello di ogni genere di idee assurde e fantastiche, che non potrebbero mai essere nè confutate nè confermate, sprecando capacità mentali che alcuni di noi, temo, non hanno certamente in abbondanza. [ Tratto da “Sherlock Holmes e i misteri della scienza” di Collin Bruce, edizione Euroclub ]